La surroga del mutuo

Scopri cosa pensa la community:
Surroga Mutuo: scopri tutte le info | SuperMoney 5,00 su 5 in base a 1 valutazioni. 1 recensioni.
Leggi le opinioni
Ti siamo stati utili?
Raccomandaci su Google

Mutuo surroga: la guida di SuperMoney

Può capitare che dopo aver acceso un mutuo, col passare del tempo, il cliente non sia più contento delle condizioni presenti nel contratto. La soluzione, in questi casi, è ricorrere alla surroga o portabilità. Grazie alla surroga del mutuo il cliente ha la possibilità di trasferire il finanziamento in corso presso un altro istituto di credito, ottenendo un nuovo mutuo che mantenga l'ipoteca già in essere, con la possibilità di rinegoziare le condizioni (rata del mutuo più bassa, tassi d'interesse minori).

La surroga del mutuo non comporta alcun costo, e le spese di istruttoria della pratica e di perizia sull'immobile saranno a carico della banca che subentra con il nuovo contratto. L’unico limite presente nell'operazione di surroga è rappresentato dal fatto che  l’importo del nuovo mutuo dovrà essere pari a quello del capitale residuo ancora da rimborsare: sarà possibile, invece, decidere di modificare il tasso di interesse (da mutuo a tasso fisso a mutuo a tasso variabile, o viceversa), la durata e lo spread (ovvero la commissione che la banca applica al finanziamento).

Per avviare la surroga del mutuo è necessario che il cliente comunichi la propria decisione alla nuova banca, che prenderà accordi con il precedente istituto di credito per provvedere all'avvio dell'operazione di surroga del mutuo. È bene sapere che, mentre la vecchia banca è obbligata ad accettare la richiesta di surroga da parte del cliente, gli istituti di credito (che dovrebbero subentrare) non hanno alcun obbligo di offrire il mutuo di surroga. Ogni banca valuta caso per caso la possibilità di concedere o meno la portabilità del mutuo.

Alcune banche, anziché la surroga, potrebbero proporre la sostituzione del mutuo, una soluzione che prevede una vera e propria estinzione del finanziamento precedente e la stipula di un nuovo mutuo: questa operazione prevede, però, l’iscrizione ex novo di un'altra ipoteca e, dunque, costi decisamente maggiori rispetto alla surroga.

Prima di procedere con una richiesta di surroga del mutuo è bene valutare con cura i vantaggi del nuovo finanziamento, confrontando le proposte presenti sul mercato in modo da selezionare quella che possa offrire le condizioni migliori. A questo scopo, il portale SuperMoney, che offre un servizio di confronto mutui, permette di comparare in modo rapido le proposte di mutuo di oltre quaranta banche.

Leggi tutti i commenti


ho un mutuo bnl al 3,99 fisso vorrei trovare qualcosa di piu economico facendo una surroga visto che mi rimandono ancora 19 anni, qualcuno potrebbe darmi delle indicazioni al riguardo?
05-ott-2015
Il tuo voto5