Torna l'appuntamento dedicato ai migliori mutui prima casa a tasso fisso e variabile del mese, utile a chi deve comprare casa per essere sicuro di fare la scelta più vantaggiosa possibile. Dal momento che un finanziamento per acquisto casa dura mediamente 25-30-35 anni è importante essere previdenti, per non ritrovarsi poi in difficoltà con il pagamento delle rate. Scegliere un mutuo con un tasso troppo alto, oppure con troppe spese fisse, potrebbe infatti farci perdere molti soldi nel lungo periodo.

Per aiutarti a fare una scelta più consapevole e vantaggiosa, i nostri esperti hanno selezionato alcuni tra i migliori mutui a tasso variabile e fisso di novembre-dicembre 2016. Per farlo abbiamo ipotizzato un finanziamento di 200.000 euro per l'acquisto di una casa del valore di 250.000 euro, situata in provincia di Milano. Si tratta quindi di un mutuo che copre l'80% del valore dell'immobile, da restituire in 30 anni. Per quanto riguarda invece i richiedenti abbiamo preso come modello una coppia di 35enni con un reddito complessivo mensile netto pari a 3.000 euro.

Vediamo quindi quali sono i migliori prodotti a tasso variabile e fisso in base ai parametri considerati, tenendo presente che i primi sono generalmente più convenienti dei secondi, ma presentano una certa dose di incertezza dovuta all'andamento dei tassi.

DA LEGGERE: Quando conviene l'estinzione parziale del mutuo?

Migliori mutui a tasso variabile di novembre-dicembre 2016

In base al profilo considerato, il miglior mutuo a tasso variabile di novembre-dicembre 2016 è Mutuo Banca Dinamica di Banca Dinamica.

  • TAEG: 1,26%
  • TAN: 1,19%
  • Rata mensile: 660,5€
  • Spese: 1.775€ (istruttoria 1.000€, perizia 275€, imposta sostitutiva 500€)
  • Totale dovuto: 239.559€

Il secondo mutuo a tasso variabile più conveniente è Mutuo Sempre Light di UBI Banca. La particolarità di questo prodotto è che, a partire dal 5° anno di rimborso, lo spread decresce, permettendo così di contenere le rate anche in caso di un'eventuale rialzo dei tassi.

  • TAEG: 1,36%
  • TAN: 1,25%
  • Rata mensile: 666,5€
  • Spese: 1.725€ (istruttoria 950€, perizia 275€, imposta sostitutiva 500€)
  • Totale dovuto: 241.665€

Infine, il terzo mutuo più vantaggioso del periodo è Mutuo Arancio di ING Direct.

  • TAEG: 1,58%
  • TAN: 1,53%
  • Rata mensile: 672,8€
  • Spese: 1.000€ (istruttoria 250€, perizia 250€, imposta sostitutiva 500€)
  • Totale dovuto: 243.194€

Migliori mutui a tasso fisso di novembre-dicembre 2016

In base al profilo della coppia di richiedenti, il primo mutuo a tasso fisso più conveniente del periodo novembre-dicembre 2016 è Mutuo a Tasso Fisso di IW Bank.

  • TAEG: 2,19%
  • TAN: 2,10%
  • Rata mensile: 749,3€
  • Spese: 1.450€ (istruttoria 950€, imposta sostitutiva 500€)
  • Totale dovuto: 271.191€

Il secondo mutuo a tasso fisso più conveniente del periodo è invece Mutuo Domus Fisso di Intesa Sanpaolo.

  • TAEG: 2,24%
  • TAN: 2,10%
  • Rata mensile: 749,3€
  • Spese: 1.520€ (istruttoria 700€, perizia 320€, imposta sostitutiva 500€)
  • Totale dovuto: 271.282€

Infine, il terzo finanziamento a tasso fisso più vantaggioso è Mutuo Spensierato di BNL.

  • TAEG: 2,29%
  • TAN: 2,15%
  • Rata mensile: 754,3€
  • Spese: 2.240€ (istruttoria 1.440€, perizia 300€, imposta sostitutiva 500€)
  • Totale dovuto: 274.159€