Per dare valore al mutuo per la prima casa bisognerebbe prendere esempio dalle imprese, le quali, per potenziare il proprio asset patrimoniale, tendono ad acquistare immobili e a riqualificare gli edifici per ottenere bassi consumi e maggiore efficienza energetica. Per poter fare lo stesso e quindi investire sul futuro risparmio o sulla valorizzazione degli immobili, i privati, non possedendo somme di denaro paragonabili a quelle di un'azienda, dovrebbero innanzitutto informarsi su come calcolare la rata del mutuo, specie quando di tali dimensioni.

Per ampliare il panorama dell'offerta è bene rivolgersi anche al web, dove poter confrontare i mutui online più vantaggiosi e avere così una visione più estesa rispetto a quella che si avrebbe solo recandosi in filiale. Il consumatore può, a questo punto, dedicarsi esclusivamente alla scelta dell'immobile che darà maggior valore al mutuo in virtù delle sue capacità energetiche.

La variazione del valore di mercato di un'abitazione in relazione alla classe energetica, d'altronde, è veramente ampissima e rilevante. Essere proprietari di un immobile con ottime prestazioni di energia è, infatti, un plus valore che ad oggi conta moltissimo sia per quanto riguarda il costo della proprietà in una futura vendita, sia per il potenziale risparmio in fatto di consumi per la famiglia che lo abita.

Dalla indagini effettuate da ENEA, i consumi domestici per gli edifici residenziali, d'altronde, sono prodotti per il 70% dal riscaldamento degli ambienti, il 16% dall'elettricità, per illuminazione, elettrodomestici o impianti di condizionamento, il 10% dall'acqua calda e il 5% dall'uso della cucina. Si dimostra così importantissimo, per esempio, possedere un sistema di ottimizzazione per la diffusione del calore e per l'uso del gas metano nel proprio appartamento.

A maggior ragione, vista l'età media di costruzione degli edifici sul territorio italiano, dei quali il 90%, sui 69 milioni di unità immobiliari censite nel 2011 dall'Agenzia del territorio, risulta realizzato prima del 1991, l'efficienza energetica e il basso consumo relativo acquistano, dando valore al mutuo, una importanza e una rilevanza senza pari nell'odierno mercato immobiliare.