Secondo l'indagine di Idealista, che ha analizzato le richieste di immobili effettuate nei primi 3 mesi dell'anno dagli utenti, emerge che il sogno di 2 italiani su 3 , il 66% degli utenti, è quello di potersi comprare una casetta in riva al mare. La crisi in atto che ha letteralmente logorato gli italiani ha condotto sempre più persone e famiglie a voler vivere lontano dallo stress. Ed è in aumento il fenomeno dello downshifting.

Di cosa si tratta? Il significato comprende molte cose in una: prendersela con calma, lentamente, senza affannarsi troppo per questioni legate a lavoro, carriera e soldi. Non significa fare poco, ma fare meno e meglio, con più passione, significa ritagliarsi più tempo per sé, per le relazioni personali, per tutto ciò che fa stare bene. L'obiettivo insito in questo nuovo fenomeno culturale è allontanarsi o almeno ridurre quegli aspetti che in una normale economia industrializzata provocano stress e ansia e che rischiano di far perdere il senso del giusto vivere.

Per molti italiani dunque, quale la ricetta per cambiare vita? Vivere lontani dallo stress, dai ritmi frenetici, lavorare, quando possibile, da casa, autogestirsi, assumere comportamenti ecosostenibili, come si legge dal report. La felicità però, per la maggior parte dei rispondenti, parte dalla casa.

Il 59% dei panelisti attribuisce infatti alla dimora un valore tra "molto" ed "estremamente importante". La casa indipendente risulta la scelta preferita di oltre 6 italiani su 10 purché il prezzo sia accessibile, a molti infatti piacerebbe non essere più condizionati dagli altri condomini. Seguono poi il casale, 22.3% degli utenti, il loft 17.7%, la cascina 14.8%, e la baita 7.4%. La metà del campione ha però a disposizione un budget di non più di 200 mila euro, il 21,3% predilige l'affitto, meno vincolante.

Le mete preferite? Toscana, tra mare e collina, piacerebbe a molti degli intervistati, altre mete gettonate: la Liguria, la Puglia e la Sardegna. Mentre chi opta per la montagna vorrebbe acquistare la propria dimora relax in Trentino Alto Adige. Oltre confine, invece, la Spagna attrae molti italiani un po' per i ritmi di vita molto più rilassati, ed un po' per le affinità culturali.