Mutuo Variabile Webank: scegli la formula più adatta alle tue esigenze
  • Confronta gratis con le migliori banche del mercato
  • Richiedi on line il mutuo più conveniente
  • Ricevi la fattibilità in 24 ore, senza impegno

Mutuo Variabile - Webank

Scopri cosa pensa la community:
Mutuo Variabile Webank: è il migliore per te? | SuperMoney 3,00 su 5 in base a 1 valutazioni. 1 recensioni.
Leggi le opinioni
Ti siamo stati utili?
Raccomandaci su Google

Il Mutuo Variabile di Webank è adatto a chi voglia sfruttare l'andamento degli indici finanziari per alleggerire l'importo delle rate. Il tasso variabile è legato all'indice Euribor 3 mesi, le cui tendenze avranno un peso maggiore o minore sul totale della rata.

Mutuo Variabile è concesso per l'acquisto o la ristrutturazione di un immobile e finanzia, rispettivamente, fino all'80% del valore dell'immobile e fino al 50% delle spese per i lavori. L'importo minimo erogato è 50 mila euro, quello massimo è pari a un milione di euro. Per attivare Mutuo Variabile è necessario avere un conto corrente presso Webank.

Confronta Mutuo Variabile con le migliori tariffe sul mercato »

Mutuo Variabile è disponibile anche per i clienti che scelgono la surroga, che trasferiscono cioè il loro vecchio mutuo in Webank, per approfittare di condizioni più vantaggiose, come la riduzione della rata, l'allungamento della durata del finanziamento e la possibilità di passare da una tipologia di tasso all'altra.

Chi sottoscrive Mutuo Variabile non dovrà sostenere spese per l'attivazione e la gestione del finanziamento. Anche la polizza casa e la perizia sull'immobile sono gratis e, nel caso della surroga, anche le spese notarili e le imposte sono azzerate. Sul sito Webank è possibile richiedere un preventivo di Mutuo Variabile e ricevere una consulenza preliminare senza impegno.

La banca di Mutuo Variabile: Webank

I mutui Webank sono offerti in tre versioni: Mutuo Fisso, Mutuo Variabile o Mutuo Variabile Euribor con CAP. La prima prevede l'applicazione di un tasso d'interesse fisso alle rate, che restano così sempre sotto controllo. Il secondo, invece, prevede un tasso d'interesse variabile e consente di approfittare dell'andamento positivo del mercato per ridurre l'importo mensile. La terza versione, infine, coniuga i vantaggi del tasso variabile a un tetto massimo per gli interessi, in modo tale che la rata non possa diventare insostenibile. ...

leggi tutte le informazioni su Webank

Leggi tutti i commenti


io vorrei chiedere la surroga, mi fanno il tasso variabile anche se il mio mutuo in origine è a tasso fisso?
07-nov-2012
Il tuo voto3