Quando si cerca una casa da acquistare, o quando si vuole vendere la propria, ci si imbatterà sicuramente nella ricerca del valore al metro quadro degli immobili. Se ti stai chiedendo come calcolare questa indicazione sei capitato nel posto giusto.

In questo articolo ti spiegheremo infatti come calcolare il prezzo medio di un immobile per una specifica zona d'Italia, con tutte le osservazioni del caso. Prima di precipitarti a richiedere un'offerta mutuo per comperare la casa dei tuoi sogni, ecco tutto quello che devi sapere sul valore della proprietà che stai pensando di acquistare.

Che cos'è il valore al metro quadro degli immobili?

Come dicevamo ad ogni proprietà abitativa e associato un valore al metro quadro e quest'ultimo rappresenta quella cifra che contribuisce al prezzo finale dell'immobile.

Nello specifico, il valore al metro quadro degli immobili altro non è che un riferimento secondo il quale, in una determinata area territoriale, un immobile ha uno specifico valore per ogni metro quadro, espresso in euro. Il valore di una casa è innanzitutto influenzato dall'area geografica in cui si trova l'abitazione. Un'immobile a Milano in centro avrà un prezzo sicuramente più elevato rispetto a quello di una proprietà situata nella periferia del milanese.

Lo stesso vale per i box auto, o per qualsiasi tipo di immobile: ognuno di questi, in base alla zona, ha un valore che rapporta gli € (quindi il costo) ad un singolo metro quadrato. L'andamento del valore al metro quadro solitamente varia annualmente ed è possibile consultarlo online. Già, ma dove?

DA LEGGERE: Vendita prima casa prima dei 5 anni e senza riacquisto: quali conseguenze?

Valore al metro quadro immobili: come calcolarlo

Il metodo per il calcolo del valore al metro quadro di un'abitazione è tanto semplice quanto immediato. Per verificare il range di prezzo, ovvero una stima minima e massima del valore del metro quadro per uno specifico immobile, non devi fare altro che visitare il portale web dell'Agenzia delle Entrate nella sezione di ricerca Banca dati delle quotazioni immobiliari.

La prima schermata a disposizione mostrerà un campo all'interno del quale dovrai selezionare la provincia che ti interessa. Fatto questo dovrai fare click sul tasto Cerca comuni.

Dopo di ciò dovrai selezionare: il periodo dell'anno più recente per il quale desideri conoscere la quotazione immobiliare, il comune specifico e la provincia di riferimento. Una volta indicate queste informazioni dovrai scegliere la cosiddetta fascia. Ogni zona territoriale è infatti associata a una fascia, che dovrai selezionare appositamente nell'elenco fra quelle disponibili. Se hai difficoltà a trovare la posizione dell'immobile che vuoi valutare, ti consigliamo di aiutarti con Google Maps.

Selezionata la zona, verrai trasportato in una nuova schermata dove dovrai inserire un codice captcha (codice di sicurezza di sole lettere che vedi nell'immagine presente) e il tipo di immobile per il quale vuoi conoscere la quota (residenziale, commerciale, produttiva e terziaria).

Fatto ciò, approderai alla tabella finale con le quote minime e massime al metro quadro per tutti gli immobili nella zona scelta e della stessa tipologia. Il sito ti permetterà anche di distinguere il prezzo di abitazioni civili, box auto, posti auto coperti e simili. La quota che potrai visionare sarà composta da due numeri. Ovvero il valore minimo e il valore massimo legato al tuo immobile.

Se ti è stata proposta un'abitazione con un valore molto più alto rispetto al range che trovi sul portale dell'Agenzia delle Entrate, allora sarà il caso di optare per una casa differente. Viceversa, se il valore al metro quadro dell'immobile che ti interessa è inferiore a quello di riferimento dell'Autorità, potrebbe trattarsi di un buon affare.

E' però importante ricordare che il valore finale, per qualsiasi tipo di immobile, è condizionato anche da altre variabili secondarie, come ad esempio l'illuminazione, l'esposizione al sole, i servizi nelle zone limitrofe, la vista, il piano, la qualità dei materiali usati, la presenza eventuale di arredamento e simili.