Se ti stai chiedendo se richiedere un mutuo online sia un'operazione possibile, la risposta è affermativa. Con lo sviluppo delle banche 100 % digital, ovvero di istituti di credito che non prevedono solo l'internet banking ma che forniscono tutti i servizi bancari direttamente sul web, stanno recentemente prendendo piede anche le richieste di prodotti creditizi via web.

Numerose sono infatti le banche che offrono ai propri clienti la possibilità di ottenere per esempio un mutuo on line. Andiamo quindi a vedere come funziona, in che cosa si differenzia rispetto al più tradizionale mutuo offline e quali sono i suoi vantaggi.

Come ottenere un mutuo on line?

Come anticipato con l'affermarsi delle banche online (anche dette "banche dirette") è divenuto possibile richiedere un mutuo online direttamente in rete.

In particolare, questa tipologia di finanziamento rientra nella grande famiglia dei mutui per la casa ma, a differenza di quelli tradizionali, prevede che le procedure di richiesta e ottenimento del mutuo vengano effettuate direttamente tramite internet.

Il mutuo online viene quindi erogato da una banca per l'acquisto o per la ristrutturazione di una casa e, come per quello stipulato in filiale, si tratta di un finanziamento di tipo ipotecario che prevede l'accensione di un'ipoteca sull'immobile come garanzia. Al pari di tutti i prodotti creditizi di questa categoria, anche i mutui on line prevedono la possibilità di richiedere la surroga del mutuo, ovvero quell'operazione che permette in caso di necessità di spostare il finanziamento dalla banca mutuataria a un nuovo istituto.

In sostanza, a fare la vera differenza fra un mutuo online e un mutuo offline è la modalità di ottenimento del finanziamento: elettronica per il primo e cartacea per il secondo. Una volta confrontata l'offerta di finanziamenti disponibili sul web e scelto il mutuo più adatto alle proprie esigenze, il cliente dovrà inviare alla banca online tutti i suoi dati anagrafici, un documento reddituale che certifichi condizione lavorativa e ed entrate economiche. In aggiunta dovrà inoltre indicare la tipologia di mutuo prescelto (tasso fisso o variabile), l'ammontare del capitale che intende richiedere e la durata del finanziamento.

DA LEGGERE: Migliori mutui a tasso fisso e variabile di novembre-dicembre 2016

Richiedere un mutuo online conviene?

Fatto salvo come funziona e come è possibile ottenere un mutuo online, andiamo ora a capire quali vantaggi aggiuntivi offre questo prodotto rispetto al più classico mutuo stipulato in sede. Come per gli altri finanziamenti 100 % web, anche questi permettono di risparmiare sui costi di intermediazione puntando invece su sistemi efficienti a distanza. Una volta approvata la richiesta di mutuo online, il mutuatario può infatti contare su un'assistenza telefonica e via web.

Tutte le fasi di gestione della pratica mutuataria vengono poi effettuate sempre sotto la guida di un consulente della banca mutuataria: dalla firma dei documenti, all'appuntamento per la perizia fino alla stipula vera e propria del contratto del finanziamento.

Infine, proprio perchè in fase di richiesta non prevedono l'invio di materiale cartaceo via posta tradizionale, permettono di abbreviare i tempi di elaborazione della domanda da parte dell'istituto bancario.