Riuscire a comperare una proprietà immobiliare è il sogno di molti italiani. Tuttavia, nonostante la ripresa del mercato immobiliare e la possibilità di richiedere un mutuo per ottenere in anticipo la liquidità necessaria per l'acquisto, riuscire a prender casa rimane una vera e propria impresa.

Se anche tu desideri diventare proprietario di un immobile ma non sei in grado di accendere un mutuo, una strada alternativa che potresti percorrere è quella del cosiddetto acquisto casa su carta. Ovvero mentre questa è in fase di costruzione se non addirittura ancora in fase di progettazione e, appunto, su carta. Vediamo quindi di capire quali sono le garanzie offerte da questo tipo di finanziamento ma anche i rischi ad esso connessi.

Acquisto casa su carta: perchè conviene?

Come dicevamo, acquistare casa su carta consiste nel comperare una proprietà che è in costruzione o che è presente solo in veste di progetto.

Proprio perchè si compra un'abitazione che non è ancora ultimata, si tratta di una soluzione di acquisto particolarmente economica che ti permette di ottenere un buon margine di sconto sul prezzo di acquisto. Ragion per cui, se la costruzione va a buon fine, comperare una casa su carta permette di godere di molteplici vantaggi.

Prima di tutto, poichè l'abitazione è ancora in costruzione, si tratta di una soluzione che ti permette di concordare con il costruttore alcuni elementi progettuali della futura abitazione,come ad esempio la suddivisione degli spazi o le rifiniture di pavimenti, infissi, sanitari, ecc.

In secondo luogo, proprio perchè comperi un imobile appena edificata, l'acquisto su carta ti permette di diventare titolare di una casa conforme alle recenti disposizioni previste dal Regolamento Edilizio in materia di risparmio energetico e norme sanitarie.Questo ti garantirà così anche di risparmiare sulla ristrutturazione della casa.

DA LEGGERE: Qual è la migliore banca per per un mutuo prima casa?

Quali sono i rischi del comprare una casa in costruzione

Fatti salvi i vantaggi legati all'acquisto di una casa su carta, bisogna tuttavia prendere in considerazione anche l'altro lato della medaglia, ovvero quello dei rischi in cui potresti imbatterti qualora decidessi di comperare una proprietà con questo sistema.

Acquistare una casa-progetto può infatti presentare anche dei grossi svantaggi. Quando si fa una scelta di questo genere bisogna innanzitutto tenere da conto l'eventuale fallimento del costruttore o, in ogni caso, il sopraggiungere di possibili difficoltà economiche che potrebbero ritardare la consegna della casa finita arrivando, nei casi più sfortunati, alla sospensione dei lavori fino a nuova data da destinarsi.

E' poi importante sapere che, una volta costruita, la casa potrebbe alla fine risultare diversa rispetto al progetto sul quale ti eri precedentemente accordato con il costruttore. Può quindi accadere che le proprie esigenze abitative avanzate in fase di costruzione non vengano rispettate e ci si ritrovi quindi a dover sostenere utleriori interventi di ristrutturazione.

Inotre, acquistare una casa su carta si porta dietro un generale svantaggio fiscale. In materia di fisco, infatti, una casa nuova costa molto di più di una casa "usata".

Infine, è però bene precisare che, in seguito all'introduzione del Decreto Legislativo num 122/2005, acquistare una casa su carta è oggi molto più sicuro grazie alle forme di tutela – ad esempio la garanzia fideiussoria, la polizza danni e il fondo di solidarietà - introdotte da questo provvedimento.