Fino a pochi giorni fa, una volta terminato di restituire il mutuo, dovevi compilare e firmare un modulo specifico e consegnarlo presso i Servizi di pubblicità immobiliare delle direzioni provinciali dell'Agenzia delle Entrate. In questo modo potevi ottenere la cancellazione dell'ipoteca sulla casa. Per semplificare e velocizzare la procedura, la stessa Agenzia delle Entrate ha creato un servizio telematico completamente gratuito che ti permette di verificare la cancellazione dell'ipoteca. Ovviamente, se hai deciso di vendere la casa prima di aver estinto il mutuo, questo servizio non ti serve. Andiamo a vedere di cosa si tratta.

Verificare la cancellazione dell'ipoteca online

Il sistema che ti permette di verificare la cancellazione dell'ipoteca sulla casa, dopo che hai finito di restituire i soldi del mutuo, si chiama Registro delle Comunicazioni, ed è consultabile sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Questo strumento è disponibile da pochi giorni, precisamente dall'8 luglio 2016, ed è accessibile gratuitamente a tutti i cittadini che possono utilizzare i canali telematici Fisconline ed Entratel.

Attraverso Fisconline oppure Entratel potrai avere acceso e consultare il Registro delle comunicazioni, dove verranno iscritte le ipoteche sugli immobili. Sullo stesso, oltre a trovare conferma dell'eventuale cancellazione dell'ipoteca, potrai anche conoscere lo stato di lavorazione della pratica, sempre online e sempre gratuitamente. In questo modo, non dovrai più recarti nelle direzioni provinciali dell'Agenzia delle Entrate presso i Servizi di Pubblicità Immobiliare.

Il Registro delle Comunicazioni è già disponibile in tutta Italia, a eccezione delle province autonome di Trento e Bolzano, dove anche bisogna recarsi negli uffici dell'Agenzia delle Entrate.

DA LEGGERE: Mutui casa, una famiglia su 4 fa fatica a pagare la rata

Quali informazioni sono disponibili nel Registro delle Comunicazioni?

Come dicevamo, nel Registro delle Comunicazioni, non è solo possibile verificare la cancellazione dell'ipoteca sulla casa, ma anche avere altre informazioni che riguardano la fine del mutuo sul tuo immobile. Ad esempio, potrai conoscere in che stato si trova la pratica di richiesta di cancellazione dell'ipoteca. Oppure, se la banca ha inviato qualche comunicazione all'Agenzia delle Entrate, se ha preso in carico la pratica oppure no.

Se la tua pratica per la cancellazione dell'ipoteca non dovesse essere stata presa in carico, il sistema ti dà anche modo di capirne il motivo. Infatti, ti comunica se i dati presenti sono tutti quelli necessari a cancellare l'ipoteca. Nel caso in cui dovessi aver commesso degli errori oppure mancassero dei dati avresti così modo di saperlo. Il Registro delle Comunicazioni ti avvisa anche se il creditore ha richiesto la permanenza dell'ipoteca sull'immobile, impedendone di fatto la cancellazione.

Come ci si registra al servizio?

Registrarsi al servizio Fisconline o Entratel è molto semplice, si può infatti farlo direttamente online sul sito dell'Agenzia delle Entrate oppure dall'app dell'Agenzia. Per farlo dovrai fornire alcuni dati relativi alla tua ultima dichiarazione dei redditi che hai presentato. In fase di registrazione, ti verranno fornite le prime 4 cifre del codice PIN e il numero identificativo della domanda di abilitazione, da stampare e conservare. Entro 15 giorni riceverai, al domicilio conosciuto dall'Agenzia delle Entrate, una lettera contenente le ultime 6 cifre del codice PIN e la password per il primo accesso.

Se invece ti rechi personalmente presso un qualsiasi Ufficio Territoriale dell'Agenzia muniti di documento di riconoscimento, puoi compilare il modulo di richiesta di registrazione. Riceverai subito la prima parte del codice PIN e la password iniziale di accesso. La seconda parte del PIN potrai invece trovarla online sul sito dell'Agenzia. Tramite il codice PIN sarai autorizzato a utilizzare il Registro delle Comunicazioni e verificare la cancellazione dell'ipoteca sulla casa.