Se vuoi comprare casa e stai pensando di chiedere un mutuo sei nel posto giusto perché ti daremo un po' di informazioni in materia che potranno tornarti utili. Innanzitutto sai già a quale istituto bancario rivolgerti? Noi ti suggeriamo di mettere le offerte di mutuo a confronto in modo da iniziare a individuare il prodotto che sia maggiormente allineato alle tue esigenze. Ma se non hai ancora un appartamento, confronta i mutui prima casa che sono molto più vantaggiosi per te. Ora vogliamo parlarti di garante e cointestatario.

Partiamo dalle origini. Qualunque istituto bancario che conceda un mutuo, ti richiede delle garanzie che possono essere garanzie reali come ad esempio l'ipoteca oppure personali come ad esempio la fideiussione. Nel caso di fideiussione, ovvero della garanzia utilizzata dalle banche, il garante è il soggetto fideiussore, figura diversa da quella del cointestatario del mutuo.

Cos'è un mutuo cointestato

La cointestazione di un mutuo è una modalità di concessione del credito che consiste nel vedere coinvolti più individui.

Può essere concessa per mezzo di un'esplicità volontà da parte dei richiedenti oppure per volontà dello stesso Istituto di Credito, come necessità di ulteriore garanzia in relazione alla restituzione delle rate del mutuo.

Di solito succede che sono proprio le coppie sposate a richiedere un mutuo cointestato, ma non sempre è così, in realtà la cointestazione del mutuo non è vincolata per forza a legami familiari.

DA LEGGERE: Come sospendere la rata del mutuo?

Secondo quanto previsto dal codice civile, il fideiussore rappresenta colui che si obbliga personalmente a pagare il debito del soggetto inadempiente. In questo modo l'istituto bancario ha la certezza che il totale delmutuo concesso gli sarà restituito seppur il beneficiario non sia più adempiente e non sia in grado di rimborsare il finanziamento ottenuto.

Garante e cointestatario a confronto

Vediamo quali sono tutte le differenze tra questi due soggetti fondamentali nell'ambito della richiesta di un mutuo. Il garante è il soggetto che risponde in maniera subordinata, ossia con modalità non diretta al pagamento delle rate del mutuo. In pratica la figura del garante agisce nel momento in cui il debitore non sia in grado di rispondere ai propri obblighi, ossia sia impossibilitato a rimborsare il mutuo nella sua totalità

Il cointestatario del mutuo è il soggetto che sottoscrive personalmente il mutuo con un altro soggetto. Quindi il cointestatario è quel soggetto che ha l'obbligo di rimborsare le rate del finanziamento insieme a un altro a tutti gli altri cointestatari, a seconda che sia uno o ce ne siano molteplici.

Il fideiussore secondo la legge

Secondo quanto previsto dal codice civile, il fideiussore rappresenta colui che si obbliga personalmente a pagare il debito del soggetto inadempiente. In questo modo l'istituto bancario ha la certezza che il totale del mutuo concesso gli sarà restituito seppur il beneficiario non sia più adempiente e non sia in grado di rimborsare il finanziamento ottenuto.