Le agevolazioni sull'acquisto prima casa per le giovani coppie sono pensate proprio per dare la possibilità anche a chi magari non ha molti soldi da parte o ha un lavoro precario di comprare casa. Spesso infatti, le giovani coppie, dopo aver posto i mutui prima casa più convenienti a confronto per risparmiare qualcosina, si vedono negare il finanziamento dalla banca perché non possono offrire sufficienti garanzie.

In questi casi, potrebbe essere utile verificare se si hanno i requisiti necessari per accedere al Fondo di Garanzia per la prima casa. Tra le agevolazioni sull'acquisto prima casa per le giovani coppie, questa è forse la più conosciuta. Il Fondo di Garanzia ha sostituito dal 1° ottobre 2014 il vecchio Fondo Casa e prevede aiuti economici per le giovani coppie e le famiglie monogenitore, affinché anche loro possano acquistare la prima casa.

Agevolazioni acquisto prima casa: cosa prevede il Fondo di Garanzia 2015?

Il Fondo di Garanzia mette a disposizione circa 650 milioni di euro grazie ai quali si possono offrire garanzie per i mutui ipotecari delle giovani coppie, per un ammontare complessivo stimato di 20 miliardi di euro. La garanzia offerta dal Fondo non può superare il 50% della quota capitale del finanziamento.

Chi ne ha diritto?

Puoi presentare richiesta al Fondo di garanzia se:

· Non possiedi altri immobili ad uso abitativo, salvo quelli acquisiti per successione mortis causa, che devono però essere in uso a titolo gratuito a genitori e/o fratelli. In parole povere, non devi avere un'altra casa di proprietà dove vivi.

LEGGI ANCHE: Prima casa: tutti i vantaggi fiscali per l'acquisto

· L'immobile che vuoi acquistare con l'aiuto del Fondo deve essere ad uso abitativo e adibito a prima casa e deve trovarsi in Italia. Non deve inoltre appartenere alle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli): non deve quindi essere un'abitazione di lusso. La superficie dell'immobile, infine, non deve essere superiore a 95 metri quadrati.

· Hai meno di 35 anni e hai un contratto di lavoro atipico (non quindi a tempo indeterminato)

· Fai parte di una coppia (almeno uno dei due deve essere under 35) o se sei un genitore single con almeno un figlio minorenne.

Come fare richiesta?

Se hai tutti i requisiti per accedere al Fondo di Garanzia devi presentare la domanda direttamente alla banca presso cui vuoi accendere il mutuo, assicurandoti prima che aderisca all'iniziativa. Alla domanda dovrai allegare copia di tutti i documenti utili a certificare che ne sei idoneo. Sarà poi l'istituto di credito ad inviare la pratica al Gestore del Fondo di Garanzia.

Ad ogni richiesta di accesso a Fondo viene assegnato un numero progressivo in base a anno, mese, giorno, ora e minuto di arrivo della pratica al Gestore. In caso di scarsità di Fondi, la precedenza verrà data a chi ha presentato prima la richiesta.

La risposta arriverà alla banca entro 15 giorni lavorativi se affermativa, che provvederà a comunicartela subito. In caso di risposta negativa dovuta a mancanza di fondi, il Gestore dovrà invece comunicarlo entro soli 3 giorni lavorativi, sempre alla banca. In caso di risposta affermativa il mutuo ti verrà erogato entro 30 giorni lavorativi.