Secondo le previsioni la tredicesima mensilità degli italiani verrà impiegata principalmente per pagare mutui e bollette. A dare la triste conferma di un sentore già largamente condiviso da molti italiani, è l'indagine diffusa dalla Coldiretti. Solo un "fortunato" italiano su 4 destinerà la tredicesima allo shopping natalizio che non supererà i 200 euro, mentre il restante 51% darà la priorità al pagamento di bollette e rate di mutui. In modo particolare sono proprio queste ultime a destare maggiori ansie, spingendo gli italiani alla ricerca delle formule più adatte alle loro tasche confrontando i mutui presenti sul mercato e tutte le alternative proposte dagli istituti di credito, nel momento in cui decidono di accenderne uno.

In ambito risparmio, una tendenza particolarmente seguita è quella di reperire maggiori informazioni direttamente dagli istituti di credito, ad esempio informandosi su Cariparma e le sue proposte, oppure da Barclays o da qualunque altro istituto di credito scelto. Dunque si preannuncia un Natale con davvero pochi regali sotto l'albero, dal momento che gli italiani saranno costretti ad investire la tredicesima in tasse e obblighi fiscali, più precisamente il 51% della tredicesima sarà destinata al pagamento di tasse, mutui, rate e bollette, il 26% la userà per i regali e il 23% invece per il risparmio.

Secondo le previsioni, gli italiani si dedicheranno allo shopping natalizio esclusivamente nella settimana precedente all'inizio delle festività, i più organizzati si sono invece già mossi con le offerte proposte dai vari siti specializzati di shopping online. La scelta dei regali sarà orientata per la maggior parte al settore enogastronomico, privilegiando i prodotti più rappresentativi della tradizione italiana, o al settore tecnologico, scegliendo articoli di utilità e a costi ridotti. Seguono poi il settore dell'abbigliamento, profumeria e articoli per la casa, in netta minoranza viaggi e articoli preziosi. Anche la cerchia dei destinatari si restringe, gli italiani continuano a privilegiare la famiglia e a premiare gli amici più cari.