Si sa, una casa costa. Tra il mutuo, le spese e le bollette, mantenere un'abitazione è un'impresa non da poco. Con alcuni accorgimenti è però possibile risparmiare, senza dover per questo rinunciare alla qualità dei servizi. In tempi di crisi, quando la liquidità scarseggia, la maggior parte delle famiglie è costretta a chiedere un finanziamento per poter procedere all'acquisto del proprio immobile. Mai come ora è importante ottenere il migliore mutuo per la casa, in modo da conciliare intelligentemente risparmio e qualità del servizio.

Sono molti gli strumenti che abbiamo a disposizione per operare questa scelta. Ad esempio, è possibile avvalersi dell'aiuto di un valido comparatore online, che possa confrontare le offerte di Barclays, Mutuo Arancio e così via, al nostro posto. Selezionando accuratamente l'offerta su misura per noi in questo modo, potremo conciliare facilmente qualità e risparmio.

Di questi tempi è importante quindi cercare di risparmiare il più possibile, pur senza rinunciare a sicurezza e tutela dell'ambiente. Forse non tutti sanno che un'abitazione che rientra in una classe energetica bassa comporta anche un notevole aumento delle spese per i proprietari, oltre a tutti i danni ambientali del caso. Da oggi, per calcolare la classe energetica della propria abitazione viene in nostro soccorso un'App gratuita sviluppata dal Gruppo Green Power, la "Class Energy Tester."Per conoscere la classe energetica di appartenenza del nostro immobile è sufficiente inserire la metratura dell'appartamento, i dati riportati in bolletta e il numero di stanze e finestre.

L'Attestato di Certificazione Energetica (ACE) e l'Attestato di Prestazione Energetica (APE) sono ormai obbligatori per tutti i contratti di compravendita e di trasferimento degli immobili. Questi documenti sono indispensabili anche al fine di ottenere le agevolazioni fiscali a cui si ha diritto in caso di particolari ristrutturazioni. Il fatto che oggi sia possibile sfruttare un'apposita App a questo scopo fa sì che i proprietari siano più consapevoli delle prestazioni energetiche della propria abitazione.

Intervenendo tempestivamente con la riqualificazione della propria abitazione, nel caso in cui questa non fosse molto "green," sarà possibile ottenere un risparmio significativo a lungo termine sulla spesa per l'energia. Infatti, anche se è comprensibile che il costo iniziale di riqualifica scoraggi molte famiglie, con il giusto impianto e un contratto vantaggioso è possibile risparmiare dal 30% al 60% sulle bollette.