Volere comprare casa e scegliere i mutui coi tassi più vantaggiosi? Bene, questo sembra il momento giusto. La congiuntura economica, infatti, offre alle famiglie la possibilità di sfruttare finanziamenti più convenienti e acquistare abitazioni a prezzi più bassi rispetto a qualche mese fa. Per chi vuole fare questo investimento si possono confrontare i mutui on line oppure ci si può recare in banca per un colloquio con un operatore. Quale scelta prendere? Seguite questi consigli.

La prima regola per orientarsi sul mercato dei mutui e fare la scelta più conveniente è confrontare le varie proposte che ci sono da parte delle banche. A questo proposito è bene visitare i siti dei vari istituti di credito ed informarsi sulle offerte di Mutuo Arancio, per fare un esempio di prodotto sul web. Ancora meglio, però, è calcolare la rata del finanziamento con uno dei servizi di comparazione online: in questo modo vi sarà facile trovare la soluzione più adatta alle vostre esigenze.

Al momento, però, sicuramente avrete notato che sono aumentate esponenzialmente le pubblicità di alcuni istituti di credito, che hanno messo sul mercato delle promozioni per mutui casa proprio per sfruttare l'andamento del sistema immobiliare. Come detto, i prezzi si sono molto abbassati e il costo del denaro permette di offrire dei mutui a tasso variabile convenienti. Le banche, inoltre, per agevolare il credito stanno abbassando gli spread.

Fra le banche più attive nelle pubblicità ci sono UniCredit, Credem e Banca Mediolanum. Analizziamo nel dettaglio questi prodotti. UniCredit ha annunciato di voler erogare nel 2014 circa 4,5 miliardi di euro per i mutui alle famiglie: la migliore offerta si chiama Mutuo Valore Italia e prevede uno spread del 2,25%, ma solo se l'importo richiesto non supera il 50% dell'immobile che si vuole acquistare. Il tasso è variabile e il prodotto a queste condizioni è disponibile fino al 31 maggio 2014.

Credem propone un mutuo a 20 anni con spread promozionale al 2,1%. L'offerta è valida anche in questo caso per finanziamenti a tasso variabile con Euribor 3 mesi. Banca Mediolanum, invece, prevede per i nuovi clienti una formula particolare: lo spread varia a seconda della variazione dell'indice Euribor. Se l'Euribor è compreso fra il 2,5 e il 3,5% lo spread sarà del 2.05% per fare un esempio. Tutte le condizioni dei mutui sono ovviamente visionabili sui siti web delle banche che permettono anche di fare un calcolo della rata e di trovare dei casi esemplari.