Chi vuole comprare casa può scegliere fra diverse modalità di acquisto. In genere, le coppie si affidano a un'agenzia immobiliare e quindi chiedono un finanziamento a una banca. Per trovare il prestito più conveniente, su internet è possibile calcolare la rata del mutuo e sempre il web può essere un alleato per trovare la casa più adatta alle proprie esigenze.

Una possibilità meno convenzionale di comprare casa, però, può essere quella di partecipare ad un'asta giudiziaria. Si tratta di una soluzione insolita e poco nota in Italia, ma che può portare a risparmiare fino al 25% sul costo dell'immobile. Per procedere all'acquisto, poi, è possibile anche stipulare un mutuo vantaggioso, grazie alle diverse offerte da parte delle banche proprio per questa soluzione.

Ma come si fa a comprare casa all'asta? Innanzitutto bisogna informarsi sulle offerte che ci sono sul mercato e il web, in questo senso, può essere di grande aiuto. Internet ha infatti reso l'accesso a queste forme di compravendita più facile e più sicuro per tutti, ma ovviamente bisogna sempre prestare attenzione alle condizioni contrattuali.

Ci sono due diverse tipologie di aste giudiziarie: la vendita senza incanto e la vendita con incanto. In pratica, le aste senza incanto procedono con offerte a busta chiusa, mentre quelle con incanto prevedono la classica trattativa con offerte a rialzo dichiarate di persona. Le prime sono ormai quelle privilegiate, ma con l'offerta va anche depositata una cauzione che verrà restituita in caso di mancata aggiudicazione.

Come detto, ormai esistono diverse proposte di mutuo adatte per queste circostanze con l'Abi (l'Associazione bancaria italiana) che ha stipulato delle speciali convenzioni proprio per agevolare l'accesso a queste forme di compravendita. In genere, la richiesta di finanziamento avviene prima dell'asta giudiziaria e, in caso di mancata aggiudicazione è prevista una clausola che annulla l'operazione finanziaria.

È stato calcolato che con le aste giudiziarie è possibile risparmiare fino al 25% sul prezzo dell'immobile e ulteriori risparmi si avranno su spese di perizia e di intermediazione. Su internet, poi, è possibile trovare annunci, foto, planimetrie e informazioni varie grazie ai numerosi siti specializzati.