La Regione Lazio ha istituito per il nuovo anno un fondo pari a 7,5 milioni di euro da destinare alle famiglie che decidono di acquistare tramite mutuo la prima casa.

Questa misura è stata resa possibile con l'approvazione del bilancio regionale avvenuta lo scorso 30 dicembre, che ha permesso anche di inserire un fondo per la riduzione della pressione fiscale di ammontare pari a 12 milioni di euro.

Un sostegno concreto, dunque, da parte della Regione Lazio, alle famiglie in difficoltà che trovano difficoltà a coprire le rate del mutuo; si tratta di un contributo a fondo perduto il cui valore verrà valutato caso per caso da parte della Regione a seconda della condizione economica della famiglia richiedente.

Ma la legge di stabilità approvata dal governo del Lazio introduce una serie di agevolazioni, non solo quelle appena descritte, perché sono entrate in bilancio anche le agevolazioni offerte ai proprietari di vetture elettriche, o comunque ad alimentazione ecologica, che vengono immatricolate nel nuovo anno: per loro la Regione ha previsto la completa esenzione per il pagamento della tassa regionale di possesso per un periodo di tre anni.

Ma nel pacchetto c'è qualcosa destinato anche a chi ha voglia di fare, come coloro che hanno idee innovative e vogliono metterle in pratica mettendo in piedi una start-up oppure per chi vuole cimentarsi nell'imprenditoria nel settore culturale e creativo. Per ciascuno di questi due casi la Regione ha stanziato due fondi distinti nei quali sono confluiti un milione e mezzo di euro.

Un risultato importante quello raggiungo dalla Giunta Regionale, che è riuscita ad approvare il bilancio in poco tempo, trovando anche le energie economiche da destinare ai cittadini.