Dopo un semestre caratterizzato dal segno meno, la domanda di mutui casa è finalmente tornata a crescere. Ma come orientarsi nella scelta dell'offerta di credito più conveniente e adatta all'acquisto della casa dei propri sogni? Ecco le migliori proposte di mutui prima casa suddivise per tipologia (fisso, variabile e misto).

Confronto mutui prima casa: profilo considerato

Utilizzando il servizio di confronto SuperMoney, simuliamo il profilo di una coppia di lavoratori (reddito netto mensile cadauno: 1.300 euro) che desidera acquistare un'abitazione in una grande città come Milano, suddividendo il pagamento in un periodo della durata di 25 anni. Il valore del mutuo casa è di 120mila euro, mentre quello dell'immobile è di 150mila euro.

Migliori mutui prima casa tasso varibile

L'istituto che offre il tasso più vantaggioso sul mutuo primo casa è Deutsche Bank, che ha un TAEG del 3,05% e tasso al 2,60%.

A seguire troviamo l'istituto online WeBank.it. Il TAEG, ovvero il costo complessivo del finanziamento, è pari a 3,07%, mentre il tasso variabile si attesta intorno a 3%.

Terzo posto per Cariparma - Credit Agricole: 3,10% il TAEG e 2,95% il tasso variabile.

In tutti e tre i casi la rata mensile risulta inferiore a 600 euro.

Migliori mutui prima casa tasso fisso

La palma della convenienza va a Cariparma - Credit Agricole: entrambi gli indicatori si collocano al di sotto dei sei punti percentuali (5,44% il TAEG, mentre 5,74% il tasso fisso di riferimento). La rata a regime risultante è di 737,76 al mese.

Subito dopo troviamo WeBank.it: 5,43% l'Indice Sintetico di Costo (ISC), mentre 5,28% il tasso fisso da cui dipende l'onerosità della rata mensile.

La classifica è chiusa dal mutuo spensierato di BNL - Gruppo BNP Paribas, caratterizzato da un TAEG pari a 5,57% e tasso fisso al 5,30%.

Nelle ultime due proposte l'importo della rata supera di poco i 720 euro al mese.

Migliori mutui prima casa tasso misto

Per quanto riguarda la terza tipologia di mutui casa, la classifica è nuovamente dominata da Deutsche Bank. Il TAEG è pari a 3,20%, mentre il tasso applicato dalla banca è 3,12%.

Successivamente troviamo il mutuo opzione fisso WeBank.it: tasso e indice sintetico di costo si collocano rispettivamente su 4,10 e 4,20%. Fra le tre proposte è quelle che ha la rata più "pesante" (639 euro al mese).

Concludendo abbiamo il Gran Mutuo Cambio Scelta di Cariparma - Credit Agricole: 4,38% il TAEG e 4% il tasso.