I mutui online e quelli tradizionali sembrano ormai delle chimere per i consumatori e come accade sempre nel mondo creditizio, solo chi ha già case e soldi può ottenere agevolmente un finanziamento. Questa prassi suona apparentemente come un controsenso, ma le banche si tutelano in questo modo soprattutto durante la crisi e a farne le spese sono i clienti.

Se la nostra banca ha rifiutato la richiesta di mutuo non tutte le speranze sono perdute: grazie ad internet possiamo trovare in pochi clic decine di preventivi per mutui online utilizzando i cosiddetti comparatori.

Per prima cosa è opportuno preparare la scansione in pdf dei documenti che ci serviranno per richiedere il mutuo online, che varieranno a seconda della finalità dichiarata nella domanda (documento di identità, codice fiscale, documentazione reddituale di tutti gli intestatari e i garanti del finanziamento ed eventualmente i dati della casa, la perizia sul valore dell'immobile, il compromesso di vendita).

La presenza di cointestatari e garanti (fideiussori) impenna notevolmente le probabilità di vedersi concedere il mutuo online; è inoltre opportuno verificare se modificando l'importo e i vari redditi compaiano nuove formule per il finanziamento e la rateizzazione.

Quali sono i primi dati richiesti per un multi preventivo di mutui online? La destinazione del credito eventualmente erogato (acquisto di un immobile, ristrutturazione, liquidità, surroga, sostituzione), il tipo di tasso, il valore dell'immobile, l'importo e la durata del rimborso, età, residenza, mestiere e reddito del richiedente (o somma dei redditi se i richiedenti sono più di uno), provincia in cui è ubicato l'immobile.

Una volta individuato il preventivo, cerchiamo di aumentare ulteriormente le possibilità che il mutuo online ci venga concesso inserendo garanzie accessorie che tutelino sia i consumatori ma soprattutto gli istituti finanziari.

Si tratta solitamente di polizze sulla vita e sulla perdita del lavoro (ma attenzione all'incidenza sulle singole rate): l'assicurazione provvederà a rimborsare in tutto o in parte le rate residue, gli eventuali altri richiedenti coobbligati saranno sollevati dal pagamento del relativo importo e la banca avrà la certezza di ottenere il rimborso dell'importo concesso.

Se invece hai bisogno di un finanziamento di minore importo e vuoi sapere come ottenerlo, leggi questa mini guida sui prestiti online.