Un mutuo ipotecario con finalità di acquisto della prima casa ad uso residenziale a Roma. Supponiamo di richiedere la formula a tasso variabile, con indicizzazione al tasso euribor, per un immobile da 180 mila euro a fronte di 100 mila euro di importo richiesto alla banca.

Supponiamo inoltre che il piano di ammortamento richiesto sia a 20 anni, e che il richiedente sia un 35-enne residente nella Capitale, dipendente con un contratto a tempo indeterminato, e con un reddito mensile netto di 2.000 euro al mese.

Ebbene, utilizzando i servizi di confronto online di Supermoney i tre migliori mutui del momento, con le caratteristiche sopra indicate, sono proposti da Deutsche Bank, Webank e Bnl. Nel dettaglio, con un Taeg del 3,16% Deutsche Bank propone il "Mutuo Pratico a tasso variabile", Webank il "Mutuo Variabile" con un Taeg del 3,19%, e Bnl il "Mutuo Variabile" con un Taeg al 3,24%.

Ripetendo il confronto per cercare i migliori mutui a tasso fisso, mantenendo invariate tutte le altre condizioni e caratteristiche sopra indicate, la classifica cambia. Il miglior mutuo in questo caso, con un Taeg al 5,25%, è infatti "Gran Mutuo Casa Semplice" di Cariparma". Segue "IW Mutuo Acquisto Tasso Fisso" di IW Bank con un Taeg del 5,42%, e poi Bnl sul gradino più basso del podio con il "Mutuo Spensierato" al Taeg del 5,52%.