Dal 27 aprile è pronta sul sito del Ministero del Tesoro la modulistica per fare domanda di sospensione del pagamento delle rate per i mutui prima casa.

Il Tesoro comunica che torna operativo il fondo di solidarietà e dunque sarà possibile fare domanda di sospensione del pagamento delle rate per mutui prima casa per un periodo di 18 mesi .Tale domanda non comporta spese di commissione e di accensione di istruttoria ma può essere fatta da coloro che pur avendo usufruito in passato di una sospensione non hanno oltrepassato i diciotto mesi.

Elenchiamo le condizioni che consentono tale domanda.

Si può fare domanda solo nei seguenti casi:

  • cessazione di rapporto di lavoro subordinato con attualità di caso di disoccupazione;
  • cessazione di rapporti di lavoro di cui all'art. 409 n. 3 del codice di procedura civile, con attualità dello stato di disoccupazione
  • morte o riconoscimento di handicap grave, ai sensi dell'art. 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, ovvero di invalidità civile non inferiore all'80 per cento.

Si raccomanda di andare sul sito del Ministero del Tesoro dove si possono trovare tutti i dettagli dell'operazione, quello che conta è sapere che il periodo di sospensione delle rate è di 18 mesi e che tale domanda non ha costi aggiuntivi purché si rientri nelle condizioni elencate . Per quanto concerne le impossibilità ad accedere al fondo si rinvia la sito del Ministero del Tesoro e comunque sono le seguenti:

  • ritardo dei pagamenti superiori a 90 giorni consecutivi al momento della presentazione della domanda da parte del mutuatario;
  • fruizione di agevolazioni pubbliche;
  • un'assicurazione a copertura del rischio che si verifichino gli eventi di cui sopra..