Il gruppo immobiliare Spina & Marchei in collaborazione con alcune imprese edili come la Sipa Costruzioni Spa introduce sul mercato la formula Rent to Buy. Vista la difficoltà economica di molte famiglie ad accedere al canale tradizionale dei mutui, ecco che il gruppo immobiliare, per soddisfare le esigenze dei propri clienti, opta per questa nuova soluzione di mercato, che sta già avendo molto successo.

Il funzionamento è semplice: l'agenzia immobiliare metterà a disposizione alcuni immobili, una volta effettuata la scelta si dovrà anticipare una quota pari al 10% del valore dell'abitazione per divenire proprietari di casa. Si verserà poi un canone mensile pari a 400-500 euro (rent), in linea quindi con i canoni di mercato, e al termine di tre anni è possibile acquistare l'alloggio (buy), saldandolo anche con la stipula di un mutuo. Sia la somma data come deposito iniziale, come tutti i canoni di locazione versati, verranno conguagliati con il prezzo di vendita dell'immobile, inoltre, per chi decidesse di acquistare prima della scadenza dei tre anni è previsto uno sconto sul prezzo dell'immobile fissato inizialmente.

L'agenzia propone questa soluzione anche per tutti coloro che devono vendere una casa prima di poterne acquistare un'altra, è un modo per rendere libera e disponibile la prima, abitando già nella nuova residenza. Per le famiglie che inizialmente non erano riuscite ad accedere al mercato dei mutui, al termine dei tre anni sarà più semplice ottenerlo, grazie alla dimostrata capacità di pagamento delle rate mensili e ad un cospicuo anticipo già versato.

Riportiamo un esempio pratico di pagamento col sistema Rent to Buy su una casa di 110 mila euro (prezzo pattuito e bloccato per tre anni), acconto iniziale 11 mila euro, versamento mensile 450 euro, accantonamento in 3 anni pari a 16200 euro +10% versati inizialmente. Da saldare al rogito alla fine del terzo anno 82800.