Redditi e consumi al palo, famiglie in difficoltà e crollo di prestiti e mutui: è una situazione critica quella italiana in questo inizio inverno 2012. Proprio per dare un sostegno ai cittadini che si trovano in situazioni di sovraindebitamento, il Movimento Consumatori di Milano ha deciso di ampliare la funzionalità del proprio sportello SOS mutui e prestiti: è ora attivo il numero verde 800.864.534, al quale è possibile rivolgersi per chiedere aiuto.

"L'eccessivo indebitamento sta diventando una vera e propria emergenza - spiega Piero Pacchioli, presidente del Movimento Consumatori. C'è chi raggiunge, piccolo prestito dopo piccolo prestito, debiti molto cospicui, attratto anche da aggressive strategie di marketing o chi, dopo anni di rate pagate regolarmente per il mutuo sulla casa, perde il lavoro. In molti casi si può e si deve intervenire con gli strumenti già esistenti ma che non tutti conoscono, come la sospensione delle rate del mutuo o la rateizzazione dei pagamenti".

Sos Mutui e prestiti fa proprio questo: spiegare le diverse possibilità esistenti. Lo sportello si rivolge ai soggetti che meno hanno la possibilità di accedere ai canali tradizionali dell'informazione e grazie al contributo della Provincia di Milano e in sinergia con ARCI, attraverso gli Sportelli per l'Immigrazione, fornirà un supporto concreto anche ai cittadini stranieri, che rappresentano più del 5% della popolazione provinciale. L'intento è quello di raggiungere le fasce deboli, quelle maggiormente colpite dalla crisi o che accedono per necessità ai finanziamenti, come disoccupati, precari e immigrati.