Acquistare casa è possibile anche per giovani e precari. La soluzione per accedere al mutuo arriva da Unicredit Banca che ha pensato a un finanziamento specifico per chi è ancora in cerca di stabilità. Ideale per i giovani che vogliono acquistare la prima casa magari per formare famiglia, "Mutuo Progetto Lavoro" non prevede tra i requisiti il possesso di un lavoro fisso a tempo indeterminato, né la tutela di un garante.

Il mutuo ha una durata massima di 30 anni e può finanziare da un minimo di 30 mila fino a un massimo di 200 mila euro, arrivando a garantire il 70% del valore dell'immobile. Soltanto i richiedenti con una continuità lavorativa di almeno 60 mesi hanno la possibilità di ottenere un finanziamento pari all'80% del valore della casa oggetto di mutuo. Il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili, ovviamente maggiorate degli interessi, secondo le modalità concordate al momento della stipula del contratto.

I mutuatari hanno, inoltre, la possibilità di scegliere tra il tasso fisso a 5, 10, 15 o 20 anni, e il variabile, attualmente più vantaggioso anche se imprevedibile, a causa della continua oscillazione del costo del denaro. Quanto ai parametri di riferimento del tasso variabile è possibile scegliere tra l'Euribor a tre mesi e il tasso di rifinanziamento principale della BCE (Banca Centrale Europea), maggiorati dello spread commerciale in base alle caratteristiche creditizie del cliente.