SuperMoney
NUMERO VERDE 800 032424

Isvap: assicurazioni sui mutui, il nuovo Regolamento

-

Il nuovo Regolamento Isvap fissa i contenuti minimi per i contratti di assicurazione sui mutui. Entrerà in vigore il primo di luglio di quest'anno.

immagini

Isvap assicurazioni mutui: il nuovo Regolamento Assicurazioni mutui

Il 3 maggio l'ISVAP ha emanato il Regolamento n. 40 relativo alla definizione dei contenuti minimi del contratto di assicurazione sulla vita legato all'erogazione di un mutuo immobiliare o di un credito al consumo.

Il Regolamento, che entrerà ufficialmente in vigore il primo di luglio 2012, tiene conto delle nuove norme introdotte dal decreto sulle liberalizzazioni. Queste impongono alle banche e agli altri intermediari finanziari che condizionano l'erogazione di un mutuo immobiliare o di un prestito alla sottoscrizione di un contratto di assicurazione sulla vita, a sottoporre al cliente almeno due preventivi di due differenti gruppi assicurativi non riconducibili alle banche ed agli intermediari finanziari stessi. Il decreto, inoltre, conferma il Provvedimento Isvap (n. 2946/2011 ) entrato in vigore il 2 aprile che vieta alle banche di avere il duplice ruolo di intermediari e beneficiari delle assicurazioni sui mutui.

Il Regolamento rappresenta anche la fase finale di una consultazione pubblica che si è conclusa il 18 maggio e che ha visto numerosi commenti tra cui quelli di Abi, Ania, SNA, Altroconsumo e Adiconsum.Con questo Regolamento sono stati dunque fissati i contenuti minimi del contratto di polizza vita che devono essere strumentali al confronto dei preventivi.

Per facilitare l'operazione di confronto, è stato previsto un facsimile standardizzato. Il cliente avrà tempo 10 giorni lavorativi prima della consegna del preventivo per analizzare il mercato e scegliere la polizza più conveniente e adatta a sé, potendo decidere se sottoscrivere o rifiutare le proposte offerte dalla banca o dall'intermediario finanziario.

Infine, su suggerimento delle Associazione e dei privati, le aziende assicuratrici saranno obbligate a fornire sui loro siti internet un servizio on line gratuito in cui sarà possibile consultare il preventivo del proprio prodotto assicurativo, al fine di agevolare i consumatori nella ricerca e nel confronto dei prodotti. Per aiutare i consumatori l'Isvap pubblicherà anche un elenco di tutte le imprese assicuratrici e dei loro prodotti.

TAG assicurazione mutuo

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento