C'è tempo fino al 28 settembre per usufruire dell'offerta sul mutuo "Tetto al Tasso" che le banche del Gruppo Bipiemme (Banca di Legnano, Banca Popolare di Mantova e Banca Popolare di Milano) hanno riservato agli under 30. Il finanziamento offre, infatti, vantaggiose condizioni economiche per chi ha intenzione di acquistare la prima o la seconda casa oppure di ristrutturarla.

"Tetto al Tasso" è un finanziamento indicizzato con cap rate, per cui è regolato come un tasso variabile, più vantaggioso in questo momento in cui si registra una netta discesa dell'Euribor (il parametro di riferimento per i mutui a tasso variabile). Al tempo stesso, però, questo tipo di prodotto prevede un massimo tasso d'interesse applicabile a prescindere dalle eventuali oscillazioni che il parametro di riferimento può subire durante il rimborso.

L'offerta può essere attivata soltanto da chi non ha superato i trent'anni di età e decide, entro il 31 ottobre 2012, di accendere un finanziamento di durata compresa tra i 10 e i 30 anni. Attivando la promozione è possibile usufruire di uno spread inferiore rispetto alle condizioni standard stabilite per il calcolo del tasso variabile. Infatti chi ha massimo vent'anni potrà usufruire di Euribor + 3,10 p.p. (anzichè 3,40 p.p.) con un cap pari al 6,50% e chi ha più di vent'anni di Euribor + 3,20 p.p. (anzichè 3,50 p.p.) con tasso massimo (cap) del 6,50%.

Chiaramente l'Euribor a cui si fa riferimento per il calcolo della rata viene aggiornato mensilmente sulla base della media di tutti i valori a tre mesi, registrati nel mese precedente a quello di applicazione, arrontondato per eccesso dello 0,05. Inoltre anche per chi ha più di 30 anni e quindi non può accedere alla promozione, il tetto massimo è fissato sempre a quota 6,50%.