Comprare casa da qualche anno ormai appare una vera e propria impresa, tanto che molti, davanti a mutui dai tassi e dagli spread da capogiro, hanno accantonato il desiderio di comprarne una. Negli ultimi giorni, però, la situazione sembra essere cambiata. I tassi Euribor, cioè i parametri europei che regolano i mutui a tasso variabile, sono calati improvvisamente, tornado ai minimi di due anni fa. L'Euribor a tre mesi è sceso sotto lo 0,5% e quello a sei mesi segna 0,86%.

Il motivo principale di questo ribasso dei tassi è rappresentato dai maxi-prestiti della Bce erogati a dicembre e febbraio che, con la loro iniezione di liquidità, hanno permesso alle banche di placare parte della sete di liquidità che le bloccava da mesi.

Questo cosa significa in termini pratici? Per tutti coloro che hanno stipulato dei mutui a tasso variabile prima dello scoppio delle crisi (e dell'innalzamento dei tassi) questo abbassamento dell'indice di riferimento costituisce un vantaggio sulle rate che in questi mesi risulteranno essere più basse.

Per coloro che devono ancora aprire un mutuo o che lo hanno aperto negli ultimo periodo, invece, la situazione appare differente. Gli spread (i guadagni delle banche) applicati dagli istituti risultano essere ancora molto elevati e tendono ad vanificare l'effetto positivo del ribasso degli indici di riferimento.

Mentre i parametri Euribor di riferimento si sono più che dimezzarti rispetto alla scorsa estate, gli spread spesso sono addirittura triplicati, tanto che i tassi finali a gennaio, secondo Bankitalia, hanno superato il 4,5%. La buona notizia per tutti sta nel fatto che sembra che anche l'ascesa degli spread si sia fermata nelle ultime settimane, per cui si spera che nei prossimi mesi possano ridursi in modo considerevole. Attualmente Cariparma e Webank sono gli istituti che applicano le commissioni minori.

Per tenere sottocontrollo la situazione, il servizio di SuperMoney permette di confrontare in tempo reale quali siano i mutui on line e tradizionali più convenienti sul mercato e di scegliere quello più adatto a sé.