Avere una casa di proprietà è un desiderio di molti italiani, ma l'ostacolo in questo periodo è spesso costituito dai mutui, che risultano sempre più difficili da ottenere. Secondo una ricerca realizzata e promossa da Pasqua Vigneti e Cantine, che ha coinvolto un campione rappresentativo di 508 persone (uomini e donne) di età compresa tra i 14 e i 45 anni, tra le principali aspirazioni per il 2012, molti vorrebbero comprare casa, accontentandosi spesso anche di un appartamento (39,9%). Pochi italiani, invece, anche guardando realisticamente alla propria condizione finanziaria, aspirano a una villa lussuosa in un'isola esotica (16,5%) o a un appartamento in una capitale straniera (9,7%)

Chi ha intenzione di acquistare un appartamento in questo periodo, però, deve fare i conti non solo con le proprie disponibilità economiche, spesso non molto elevate, ma anche con le difficoltà legate all'accesso ai mutui, visto che un po' tutte le banche hanno irrigidito i criteri di accesso al credito. Chi vuole comprare una casa ricorrendo a un mutuo, infatti, si trova davanti ad alcuni possibili problemi. Anzitutto la difficoltà a ottenere un mutuo: l'atteggiamento delle banche in questo periodo è infatti piuttosto prudente rispetto alla concessione di mutui, per cui vengono richiesti dei requisiti sempre più restrittivi e difficili da soddisfare per gran parte dei cittadini.

Un altro ostacolo per chi desidera aprire un mutuo per l'acquisto della casa è costituito attualmente dagli spread, cioè il margine di guadagno degli istituti di credito, che le banche propongono sui mutui in questo periodo. Si tratta di spread piuttosto elevati e che stanno spesso disincentivando le famiglie all'apertura di mutui per l'acquisto di immobili.

Viste le difficoltà nell'accedere ai mutui e gli elevati tassi presenti sul mercato, chi non volesse rinunciare ad aprire un mutuo può far riferimento al servizio di SuperMoney, che permette di confrontare le offerte di mutui tradizionali e mutui on line offerti da molti istituti di credito.