Stipulare un mutuo è un sogno raggiungibile solo per gli over quaranta; ovvero l'unica categoria in grado di far fronte a questo tipo di finanziamento. Qualcuno parlava di bamboccioni che preferiscono rimanere a casa con i genitori invece di "spiccare il volo" e rendersi indipendenti.

La realtà è ben diversa: i giovani che sognano di acquistare una casa di proprietà sono molti, ma il precariato rende impossibile la realizzazione di questo desiderio.

Un recente studio realizzato dal portale immobiliare Casa.it evidenzia che il 40% di chi è alla ricerca di un immobile ha superato i famosi "anta": questo target sarebbe l'unico in grado di affrontare un impegno economico oneroso come quello di un mutuo casa. I giovani tra i 25 e i 30 anni rappresentano uno sparuto 20% di coloro che cercano una casa da comprare, mentre nella fascia 18-25, solo il 7% si sente in grado di affrontare un passo così importante.

Il mutuo è una chimera sempre più lontana, e i dati dimostrano chiaramente quanto i giovani siano penalizzati da situazioni lavorative precarie che rendono impossibile il raggiungimento di una stabilità finanziaria tale da poter assicurare l'accesso al credito delle banche. Nonostante le molte difficoltà, la casa di proprietà rimane comunque prioritaria per i cittadini che, nell'82% dei casi, la preferiscono all'affitto. Un italiano su tre decide di investire nel mattone per avere una sicurezza futura; nel 39% dei casi la casa di proprietà rappresenta un patrimonio da passare in eredità a figli e nipoti.

Il Ministero della Gioventù ha siglato un accordo con Abi, stanziando un fondo di 50 milioni di euro per i mutui prima casa "con i quali lo Stato si impegna a offrire garanzie per le giovani coppie che abbiano più della metà di reddito derivante da lavoro precario", ha dichiarato Giorgia Meloni, Ministro della Gioventù. Per tutti i giovani in possesso dei requisiti richiesti per accedere al fondo statale, una buona soluzione è cercare i mutui casa più convenienti tra quelli offerte sul mercato.

In questo senso, SuperMoney, il portale che offre un servizio di confronto mutui on line, permette di valutare le offerte di 40 banche e di trovare il finanziamento più adatto alle proprie esigenze.