Il trilocale è l'immobile che riscuote il successo maggiore, soprattutto in città, tra gli italiani che acquistano casa: è quanto emerge da una ricerca condotta da Tecnocasa in base alle richieste registrate nel mese di maggio. Dopo la scelta della metratura, arriva quella del mutuo casa, che deve essere il più adatto a finanziare la dimora dei propri sogni.

Nelle maggiori città italiane chi investe nel mattone sceglie appartamenti da tre locali nel 35,3% dei casi, mentre il bilocale riscuote il 30,6% delle preferenze. Più l'abitazione è grande, meno acquirenti trova: acquista un quadrilocale il 21,7% dei consumatori, percentuale che scende al 7,8% quando si tratta di investire in una casa di cinque locali. Nei capoluoghi di regione il numero di acquirenti che sceglie un trilocale sale al 49,2%.

La classifica cambia in tre delle maggiori città italiane: a Milano, Roma e Napoli vanno per la maggiore i bilocali, che rappresentano il 50% di quelli venduti a Milano, il 40,8% delle compravendite a Roma e il 39,4% degli immobili venduti a Napoli. Qui il trilocale perde terreno, attestandosi rispettivamente al 33,7%, al 35,5% e al 30,9%. Tra i motivi di questa controtendenza ci sono forse le quotazioni più alte delle case in queste tre città, che rendono più oneroso l'acquisto di case più grandi; un altro motivo potrebbe essere la maggiore concentrazione di single, studenti e coppie senza figli, per i quali è sufficiente lo spazio di un bilocale.

Una volta individuata la metratura giusta per le proprie esigenze è il momento di scegliere il mutuo più adatto a finanziare l'acquisto: per orientarsi alla scelta c'è SuperMoney, che permette di confrontare i mutui online offerti da quaranta banche e di selezionare quello migliore in base alle proprie esigenze.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo la citazione della fonte e l'attivazione di un link di riferimento'.