Chi ha intenzione di vendere la propria casa deve avere pazienza: è infatti in aumento il tempo necessario per portare a termine questo tipo di affari. Secondo una ricerca realizzata dall'ufficio studi di Idealista.it e basata sul tempo di permanenza degli annunci sul portale, nel primo trimestre di quest'anno la compravendita è in "ritardo" di circa 7 giorni rispetto allo stesso periodo 2010.

Le città più rapide negli acquisti sono Roma e Milano, dove servono circa 130 giorni per chiudere una compravendita. Se la prendono più comoda a Napoli (162 giorni), Genova (167 giorni) e Bari (170 giorni), mentre le città più "pigre" sono Palermo e Verona con rispettivamente 199 e 204 giorni per vendere un'abitazione.

Un'attesa che potrebbe crescere ulterioremente se domani la Bce confermasse l'aumento dei tassi. Per chi vuole fare un acquisto immobiliare, infatti, la scelta del mutuo va ponderata con grande attenzione: un aiuto in questa direzione può arrivare da Supermoney, il portale per il confronto mutui, che permette di valutare i preventivi di 40 banche e scegliere quello più adatto alle proprie esigenze, con un risparmio fino a 500 euro sulla rata.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento'.