Secondo i dati Fiaip (la federazione degli agenti immobiliari) nel 2010 le compravendite delle case sono diminuite del 2%, i prezzi delle case del 4,5% e quelli dei negozi del 6%. Il problema sono le aspettative dei venditori, troppo alte e ancora legate ai livelli del 2006 e 2007: la forbice tra richiesta e offerta è del 20%. Si allungano quindi i tempi di vendita e arrivano a 6-9 mesi.

Solo a Venezia e Siena la tendenza al ribasso dei prezzi delle case (ad uso abitativo) non trova conferma, la prima fa registare un +2,22% e la seconda un + 0,2%. Palermo invece è la città in cui i prezzi sono scesi di più (-11%); a seguire ci sono Bergamo (-7%), Milano (-6,2%), Firenze (-5%), Roma (-5%), Genova (-4%), Torino (-3,64%), Napoli (-1,56%). Anche il mercato delle seconde case fa segnare una battuta d'arresto, le transazioni sono scese del - 14% e sono scesi anche i prezzi del -5%, nonstante il numero di immobili turistici messi in vendita sia salito a +10%. Le attese sono di una ulteriore diminuzione dei prezzi delle seconde case del - 2/3%. Il mercato degli affitti è più 'attivo', per il primo semestre del 2011 è previsto un aumento del 10% degli affitti ad uso abitativo (probabilmente a causa delle difficoltà nelle compravendite).

La tipologia di immobile più venduta è il trilocale richiesto dal 38% degli acquirenti; il 23% sceglie il bilocale, mentre il 6% il monolocale.

Per la fascia di immobili definibili di pregio domanda e prezzi mantengono un equilibrio; per la fascia medio-bassa le famiglie richiedono il mutuo casa: nel 2010 il 52% degli italiani ha fatto ricorso al mutuo (gli extracomunitari sono invece il 75%). In ogni caso le famiglie italiane si mantengono prudenti e non impegnano mediamente più del 30% del proprio budget; per questo la disponibilità di spesa non è altissima.

Nel richiedere un mutuo casa è importante sondare con attenzione tutto il mercato e le sue offerte sulla base del reddito disponibile e della capacità di rimborso del debito. Come si può allora scegliere il mutuo migliore e confrontare rapidamente e contemporaneamente le proposte dei principali istituti di credito? Il portale mutui di Supermoney è in grado di fornire una panoramica completa e approfondita dei migliori finanziamenti proposti da più di 40 banche sulla base delle proprie esigenze, indicando per ciascun risultato l'importo della rata da pagare, la durata, il tasso, il taeg, il rimborso totale da restituire alla banca, oltre a tutta una serie di informazioni di dettaglio sui costi (spese accessorie, spese di istruttoria e perizia etc), schede di approfondimento e fogli informativi per ogni singolo prodotto confrontato.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento'