Tassi di interesse in salita per i mutui concessi alle famiglie per l'acquisto di abitazioni, il rapporto mensile dell'Abi evidenzia che a gennaio 2011 il valore è del 3,12% , come media tra tasso fisso e tasso variabile, e di certo superiore al 2,97% di dicembre 2010 e ancora più alto se raffrontato al 2,73 di gennaio 2010 (+ 39 punti base).

Da settembre 2010 il costo del denaro ha fatto registrare un trend crescente passando dal 2,64% di settembre al 2,70% di ottobre per raggiungere il 2,88% a novembre.

Nel rapporto mensile dell'Abi si sottolinea che l'aumento di gennaio e' attribuibile ad una maggiore quota del flusso di finanziamenti a tasso fisso che nell'ultimo mese è passata dal 29,7% al 41,1%.

Considerando l'andamento dei tassi e l'aumento del costo del denaro secondo gli ultimi dati diffusi da Abi è evidente che diventa sempre più necessario avvalersi di strumenti idonei per trovare i mutui migliori a condizioni vantaggiose e in grado di consentire risparmi concreti sulla rata. In quest'ottica comparatori online come Supermoney possono essere d'aiuto. Nel portale mutui di Supermoney è possibile confrontare i mutui di 40 banche e valutare l'offerta migliore per il richiedente, sulla base delle sue reali esigenze e sulla sua capacità di rimborso del debito.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento'