Notizie interessanti per chi ha deciso di sottoscrivere un nuovo mutuo: il valore dei tassi d'interesse offerti si attestano attualmente ai minimi storici.

L' Eurirs, indice su cui si calcolano le rate dei mutui a tasso fisso, segna 2,31% a 5 anni, contro il 5,20 % nel 2008, mentre l'Euribor, parametro per la definizione del tasso d'interesse variabile, riporta valori ad un mese di 0,81%.
Attualmente la differenza tra mutuo fisso e variabile è del 1,9% in meno per il variabile, un'occasione che permette di risparmiare se non si è soddisfatti delle condizioni a cui si è stipulato il mutuo e quindi valutare l'opzione di rinegoziarle con la propria banca o avvalersi della surroga con un altro istituto.

Controlla quale mutuo sia più adatto alle tue esigenze effettuando un confronto personalizzato nella sezione mutui di Supermoney.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento.'