Dall'indagine riportata dal 44° Rapporto CENSIS sulla situazione sociale del Paese nel 2010 risulta che le famiglie italiane per far fronte alla crisi hanno fatto del mattone, della liquidità e delle polizze i loro pilastri.

Secondo il CENSIS nei primi tre mesi del 2010 i mutui erogati sono aumentati realmente del 10,1% rispetto alla stesso periodo del 2008, arrivando a superare i 252 miliardi di euro, così come sono aumentati anche la disponibilità di liquidità e le polizze vita.

Tra coloro che devono affrontare i pagamenti rateali, mutui o prestiti di vario tipo, il 7,8% dichiara di non essere stato capace di rispettare le scadenze previste, il 13,4% lo ha potuto fare con parecchie difficoltà, il 38,5% senza grandi difficoltà. Tra queste famiglie quelle che hanno sofferto di più sono state le coppie con figli e le famiglie con un solo genitore.

Si può effettuare un confronto delle tariffe dei mutui casa sul portale Supermoney e sapere a quale istituto di credito rivolgersi per poter risparmiare sul proprio mutuo.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento'.