L'Isvap ha riaperto la consultazione sull'art.52 del Regolamento 35 sulla trasparenza delle polizze assicurative che prevede il divieto di assumere direttamente o indirettamente la contemporanea qualifica di beneficiario di una polizza e quella di intermediario del relativo contratto, quale ad esempio un mutuo ipotecario.

Questo in seguito ai ricorsi presentati da ABI, ASSOFIN, ASSILEA insieme ad alcune banche e società finanziarie per l'annullamento dell'art. 52, accolti lo scorso ottobre dal Tar del Lazio. Per disciplinare il fenomeno del conflitto di interessi degli intermediari e tutelare i consumatori, in particolare chi al momento di sottoscrivere mutui e finanziamenti si vede offrire contemporaneamente polizze vita e danni dagli stessi enti finanziatori, l'ISVAP ha riaffermato l'obbligo per gli intermediari di astenersi dal ricoprire in contemporanea il ruolo di intermediario e di beneficiario dell'assicurazione offerta al cliente.

Basta effettuare un confronto delle tariffe sul portale Supermoney e sapere a quale banca rivolgersi per poter risparmiare con un mutuo adatto alle tue esigenze.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento'.