Il mutuo casa è la scelta più diffusa nel nostro paese per far fronte all'acquisto di una casa e soprattutto della prima casa. Il mutuo casa infatti ha fatto registrare in questi anni un notevole incremento, soprattutto per quanto riguarda il mutuo sulla prima casa. Il mutuo casa infatti è cresciuto dello 0,9% in più dal 2008 fino al quarto trimestre del 2009.

Nel momento dell'acquisto della prima casa è importante valutare bene quale tipo di mutuo casa potrebbe essere più adatto alle proprie richieste. In generale non esiste una forma di mutuo casa più conveniente rispetto ad un'altra, quindi la scelta dovrebbe cadere sulle condizioni che i tassi offrono in base alle proprie esigenze e alle proprie possibilità.

Il mutuo casa più richiesto in questo momento è sicuramente quello a tasso variabile. Il mutuo casa a tasso variabile risulta vantaggioso adesso, per i tassi bassi che attualmente hanno raggiunto il minimo storico, anche se la situazione potrebbe cambiare a breve. Nella scelta del tasso variabile bisogna mettere in conto quindi che rata che potrebbe subire un aumento del 40-50%. Con un mutuo casa a tasso fisso invece è possibile pagare la stessa rata indipendentemente dal variare del tasso, per tutta la durata del finanziamento, soprattutto se si deve affrontare un lungo finanziamento o se non si dispone di elevate possibilità finanziarie.

Per confrontare le differenti possibilità offerte per il mutuo casa e valutare quale è il migliore per le proprie esigenze è possibile consultare il sito www.supermoney.eu.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.