Dopo le iniziative del Governo come la moratoria sui mutui, anche le realtà locali si attivano per venire in soccorso dei cittadini che si trovano in difficoltà economiche. La provincia di Vercelli è quella, tra le piemontesi, che sta risentendo di più della crisi. In particolare le soffrenze bancarie nelle quali incorrono maggiormente le famiglie, riguardano il pagamento delle rate del mutuo.

Il sistema bancario locale cerca di sostenere il territorio e le sue famiglie sospendendo le rate dei mutui, facendo scelte più oculate per quanto riguarda la concessione dei prestiti personali ai privati e collaborando con le cooperative di garanzia e con le associazioni di categoria per supportare le imprese del territorio. Con l'aumento del ricorso da parte delle imprese, alla cassa integrazione e alla mobilità, aumentano le richieste da parte delle famiglie di riduzione o sospensione provvisoria delle rate mensili del mutuo.

Per questo motivo, la Cassa di Risparmio di Vercelli e Biella ha aderito al pacchetto di intervento combatti la crisi lanciato dalla capogruppo Monte dei Paschi, che consente la sospensione dei mutui per 12 mesi. Insomma le banche stanno più vicine ai loro clienti in questo momento di crisi, permettendo loro di tirare un sospiro di sollievo.