Mutui casa a tasso fisso a confronto tra due banche, al fine di avere maggiore chiarezza sui vantaggi, le finalità e le opportuità offerte dai mutui casa a tasso fisso delle due banche descritte.

I mutui casa di cui oggi ci occupiamo, mettono in evidenza le diverse caratteristiche dei tassi fissi offerti da Banca Popolare di Vicenza, con il mutuo Facile Tasso Fisso e da Banca Popolare di Verona, che propone il mutuo Geniale Tasso Fisso. Il confronto dei mutui casa comincia col descrivere mutuo Facile Tasso Fisso, che rientra nei mutui casa di Banca Popolare di Vicenza.

Mutuo Facile Tasso Fisso, che appartiene ai mutui casa a tasso fisso di Banca Popolare di Vicenza, è rivolto ai lavoratori dipendenti residenti in Italia ed ha il vantaggio di avere la massima stabilità nel tempo; mutui casa come questo, sono indicati particolarmente a chi vuole conoscere, fin dalla stipula del contratto, gli importi delle singole rate a scadere e l'ammontare complessivo del debito (capitale e interessi) da restituire.

Il mutuo Facile Tasso Fisso che rientra nei mutui casa offerti da Banca Popolare di Vicenza, ha come finalità l'Acquisto Prima Casa, l'Acquisto Seconda Casa, la Ristrutturazione e la portabilità tramite surroga. L'importo massimo finanziabile prevede un ammontare dell'80% del valore dell'immobile in garanzia, gli anni ammissibili previsti sono 5, 10, 15, 20, 25 o 30 anni e le rate del mutuo sono da pagare con una frequenza mensile e trimestrale o semestrale.

Il calcolo del tasso del Mutuo Facile Tasso Fisso appartenente ai mutui casa di Banca Popolare di Vicenza, è pari all'I.R.S. del periodo di riferimento del finanziamento maggiorato di uno spread. Lo spread è determinato in funzione della durata del finanziamento e dai requisiti creditizi del mutuatario per un valore massimo pari al 2,00% e il tasso applicato al finanziamento non può eccedere il limite massimo usura pari al 7,79. Mutuo Geniale Tasso fisso di Banca Popolare di Verona, è invece l'altro dei mutui casa che mettiamo a confronto.

Il Mutuo Geniale Tasso Fisso di Banca Popolare di Verona è il mutuo rivolto a una clientela privata che non abbia superato l'80ï¿ï¿½ anno di età alla scadenza massima del mutuo; questo mutuo consente al consumatore di corrispondere, tempo per tempo, un tasso in linea con le variazioni di mercato e a mantenere la rata costante. Mutui casa come questo sono indicati in particolare per clienti che preferiscano rate di mutuo variabili nel corso della vita del mutuo che siano in relazione all'andamento dei tassi di interesse di mercato, bisogna sottolineare inoltre che Mutuo Geniale Tasso Fisso, offre la possibilità di accendere un mutuo per un importo pari al 100% del valore dell'immobile in garanzia.

Il mutuo Geniale Tasso Fisso, che rientra nei mutui casa di Banca Popolare di Verona, ha tra le finalità l'acquisto della prima casa, l'acquisto della seconda casa e la ristrutturazione prevedendo un importo massimo finanziabile con un ammontare dell'80% del valore dell'immobile in garanzia. Gli anni ammissibili previsti dal mutuo, sono 10, 15, 20, 25, 30 o 35 anni e le rate del mutuo sono da pagare con una frequenza mensile, trimestrale o semestrale. La cosa principale che distingue i due mutui casa messi a confronto è il calcolo del tasso, che, per il mutuo Geniale Tasso Fisso di Banca Popolare di Verona, è pari all'Euribor 1 Mese, 3 Mesi o 6 Mesi lettera (360) per ammortamento con rate mensili, trimestrali o semestrali, rilevato il 2ï¿ï¿½ giorno lavorativo antecedente la scadenza della rata o calcolato come media mensile riferita al primo dei due mesi solari antecedenti la scadenza di ciascuna rata, maggiorato di uno spread del 2,00%.

Il piano di ammortamento del mutuo Geniale Tasso Fisso, che appartiene alla gamma dei mutui casa di Banca Popolare di Verona, prevede rimborsi mediante il pagamento di rate posticipate, aventi periodicità mensile o trimestrale, composte di capitale ed interessi, calcolate secondo il metodo dell'ammortamento progressivo ( francese") o, a scelta del cliente, costante ( italiano").

I mutui casa descritti, prevedono entrambi un piano di ammortamento alla francese a rate costanti e, riguardo le coperture assicurative, obbligano il cliente ad assicurare l'immobile ipotecato a proprio carico, contro i danni causati da incendio e scoppio, per entrambi i mutui casa inoltre, il cliente deve sostenere spese iniziali e spese periodiche.

I mutui casa confrontati, offrono come garanzia un'ipoteca di Primo grado sull'immobile oggetto del mutuo, per un importo pari al 200% della somma mutata ed è esente la pensale rimborso anticipato.